TUTTO SULLA FIBROINA DI SETA
Risorse online sulla fibroina di seta

Fibroina di seta medicata per il benessere della pelle

La seta ha proprietà termo fisiologiche uniche tra le fibre tessili. E’ composta da due proteine: per circa l’80% da fibroina e per il restante 20% da sericina. La fibroina, considerata la parte nobile del tessuto, porta con sé tutte le proprietà della seta. La fibroina è composta da amminoacidi (alanina, glicina, etc.) che hanno una struttura simile a quelli che costituiscono lo strato corneo dell’epidermide; è biocompatibile pertanto si adatta alle esigenze dell’organismo e della cute.

La fibroina di seta medicata si ottiene sottoponendo la fibroina ad un particolare processo definito finissaggio o nobilitazione. Tale processo consiste nell’applicare sul filo di fibroina purissima una sostanza antimicrobica a base di ammonio quaternario, in modo permanente. La fibroina di seta medicata impiegata per la realizzazione di abbigliamento terapeutico per il trattamento di patologie cutanee è una scoperta che ha influito sul miglioramento della qualità della vita di molte persone affette da patologie cutanee.

Le caratteristiche principali della fibroina di seta medicata che la rendono biocompatibile con la cute sono:

  • struttura proteica molto simile a quella dello strato corneo (stessi amminoacidi); per questo protegge la pelle quando è alterata, ne rispetta l’equilibrio e il normale funzionamento, favorisce la rigenerazione cutanea;
    protezione microbiologica permanente che rende l’abbigliamento non colonizzabile da microrganismi patogeni, controllando e prevenendo le infezioni batteriche e micotiche;
  • morbidezza che rispetta anche le pelli più sensibili. Il filo lungo e liscio riduce le frizioni meccaniche evitando irritazione;
  • freschezza ed elevata traspirabilità mantengono la pelle asciutta e controllano la sudorazione;
  • capacità igroscopica elevata, ossia la capacità di assorbire e rilasciare velocemente l’umidità. In questo modo la pelle rimane asciutta ed idratata perché il livello di umidità trattenuto dalle fibre è quello ideale per il benessere dello strato corneo (10–35%) ;
  • termoregolazione, ossia la capacità di mantenere la temperatura corporea, perchè il sudore assorbito non si raffredda, e di evitare l’innescarsi del processo di sudorazione / raffreddamento / sudorazione deleterio per il benessere della cute in quanto aggrava la secchezza.

FIBROINA DI SETA MEDICATA E DERMATITE ATOPICA

La Dermatite Atopica è una patologia da difetto di barriera che consiste in un’eccessiva perdita d’acqua e un eccessivo ingresso di sostanze estranee attraverso la cute. L’andamento della patologia è cronico recidivante ed alterna fasi infiammatorie acute a fasi di remissione. I sintomi con cui si manifesta sono prurito, eczema, secchezza cutanea. Il prurito scatena la reazione di grattamento causando delle lesioni che si infettano spesso (si calcola che lo Stafilococco è isolabile in circa il 90% dei pazienti con Dermatite Atopica).

Studi clinici hanno dimostrato che l’uso a contatto con la cute di abbigliamento in fibroina di seta medicata riduce il prurito e gli altri sintomi infiammatori (eritema, edema), la durata delle fasi acute, la frequenza delle ricadute; abbatte il rischio di sovra-infezioni, favorisce la rigenerazione cutanea, riduce il consumo di cortisone.

Tabella: Studi clinici e poster presentation

  • Fontanini et al DermaSilk nel controllo a lungo termine della Dermatite Atopica infantile: studio randomizzato in doppio cieco. Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia, 2013; vol.148, No 3.
  • G. Ricci et al. Clinical effectiveness of a silk fabric in the treatment of atopic dermatitis – Efficacia clinica di un tessuto in maglia di seta nel trattamento della dermatite atopica. British Journal of Dermatology, 2004; 150:127-131.
  • Senti G. et al Antimicrobial Silk Clothing in the Treatment of Atopic Dermatitis Proves Comparable to Topical Corticosteroid Treatment – Abbigliamento in maglia di seta antimicrobica paragonabile al corticosteroide topico nel trattamento della dermatite atopica. Dermatology, 2006; 213:228-233.
  • Koller DY et al Action of a silk fabric treated with AEGISTM in children with atopic dermatitis: A 3-month trial – Azione di un tessuto in maglia di seta con antimicrobico in bambini con dermatite atopica: un esperimento clinico di 3 mesi. Pediatric Allergy Immunology, 2007; 18:335-338;
  • G. Stinco, F. Piccirillo, F. Valent A Randomized Double-Blind study to investigate the clinical efficacy of adding a non-migrating antimicrobial to a Special Silk Fabric in the Treatment of Atopic Dermatitis – Studio randomizzato in doppio cieco per valutare l’efficacia clinica di aggiungere un antimicrobico non migrante ad una speciale maglia di seta nel trattamento della Dermatite Atopica. Dermatology 2008; 217:191-195;
  • F. Piccirillo, S. Bondino, A. Trink, V.C. Battarra, G. Stinco, Clinica Dermatologica – Dipartimento di Patologia e Medicina Sperimentale Università degli Studi di Udine; UOSD Dermatologia Oncologica Azienda Ospedaliera S. Anna e S. Sebastiano Caserta, Valutazione dell’efficacia di una seta medicata nel trattamento della Dermatite Atopica in bambini e adulti. Poster presentato al 48° Congresso ADOI; Venezia 4-7 novembre 2009. 

Dal 2008 l’abbigliamento realizzato in fibroina di seta medicata è raccomandato nelle Linee Guida Europee ETFAD/EADV per il trattamento della Dermatite Atopica.

 

FIBROINA DI SETA MEDICATA E MICOSI DELLA PELLE

I funghi principali a cui sono dovute le micosi della pelle si possono suddividere in due categorie: i dermatofiti (responsabili del “piede d’atleta”/Tinea Pedis) e i lieviti (come quelli che causano la Candidosi e la Pytiriasis Versicolor). I sintomi con cui si manifestano le micosi sono prurito, bruciore, secchezza, desquamazione, a volte anche macerazione. La protezione antimicrobica della fibroina medicata agisce contro i funghi e lieviti responsabili delle micosi. L’abbigliamento in fibroina allevia i sintomi di prurito e bruciore e contrasta la secchezza cutanea e la macerazione che si presenta in caso di micosi.

FIBROINA DI SETA MEDICATA E PROTEZIONE DALLA TOSSICITA’ CUTANEA

Quando il paziente oncologico viene sottoposto a terapia (chemioterapia, radioterapia, terapia con farmaci biologici) la sua cute può reagire con secchezza, eritema, disepitelizzazione spesso accompagnati da intenso prurito. La reazione cutanea alle terapie può essere immediata oppure manifestarsi a distanza di settimane. A volte le reazioni sono così acute da richiedere la sospensione del trattamento.

Sempre più attenzione viene posta da parte degli specialisti medici alla gestione dei danni cutanei da terapia antitumorale, che possono manifestarsi fin dall’inizio o in tempi tardivi. Alcune volte si manifestano con sintomi molto invalidanti che obbligano alla sospensione temporanea o duratura dei trattamenti stessi; tali interruzioni riducono il controllo della crescita tumorale e di conseguenza le possibilità di cura e guarigione definitiva. Recenti valutazioni cliniche hanno dimostrato che l’abbigliamento in fibroina di seta medicata aiuta a ridurre le reazioni cutanee da terapia oncologica e migliora il benessere della cute1.

 

1. Difendiamo la pelle. Guida pratica alla gestione dei danni cutanei da terapia antitumorale. Pucci Romano, Gabriella Fabbrocini, Norma Cameli.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK